Vasto Marina. Davanti alla Bagnante incuria e degrado
GUARDA LE FOTO

Ringhiere inadeguate e a tratti fatiscenti, buche, vegetazione indecorosa, illuminazione quasi inesistente: è questo il volto dell’area della "Bagnante" a Vasto Marina (Ch).

Uno dei punti più frequentati e ammirati della costa, il luogo più fotografato e simbolo della città rivierasca, è in stato di abbandono e noncuranza. L’area non ha beneficiato, se non parzialmente, degli importanti interventi di restyling effettuati dal 2004 al 2010, ma solamente di un intervento tampone, nella parziale sostituzione dell'inferriata di protezione e nell’asfaltura. Intervento, quest’ultimo a cui non è preceduta una reale soluzione di problematiche inerenti il fondo stradale, tant’è che spesso si verificano cedimenti, a cui seguono interventi tampone e non risolutivi.

Il luogo, panoramico e romantico per eccellenza, versa nel degrado e nell'incuria e necessiterebbe di un intervento adeguato al suo valore turistico, a cui dovrebbe precedere uno studio puntuale dei luoghi, delle loro criticità, e dei lavori realmente necessari per la valorizzazione e il rilancio delle bellezze: illuminazione adeguata, in modo da consentire la percorribilità anche di sera e scoraggiare bivacchi e danneggiamenti; pavimentazione dell’area; completamento della sostituzione delle ringhiere; cura del verde, decoro e arredo urbano consoni al pregio del posto.

Chissà, se oltre ai cittadini, questi posti vengono frequentati, percorsi a piedi, “consumando le suole delle scarpe”, come ci ha ricordato il Papa tempo fa, anche da chi gestisce la cosa pubblica, che ha il compito di manutenere, programmare e valorizzare la città. 06 feb. 2021

Stefano Suriani

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 740

Condividi l'Articolo