Atessa (Chieti) - Radio Ciao si conferma, per il terzo anno consecutivo, la radio più ascoltata in Abruzzo con 97mila ascoltatori complessivi nel giorno medio e con uno scarto di 24mila ascoltatori rispetto alla seconda classificata. A stabilirlo i dati, diffusi oggi, dell'indagine RadioMonitor, condotta da Eurisko e riferita al 2015, sull'ascolto delle emittenti radiofoniche nazionali e locali. Sono 80mila gli ascoltatori giornalieri in Abruzzo di Radio Ciao, e anche in questo caso il dato è il più alto tra le emittenti radiofoniche d’Abruzzo. 


Ma l'emittente di Atessa, di proprietà del Pasquini group, si conferma anche radio "da esportazione", con 10mila ascoltatori in Molise, 7mila in Puglia e 2mila nelle Marche, ai quali si aggiungono, sebbene non siano quantificabili, gli affezionati che la seguono abitualmente dal resto d'Italia e dall'estero grazie allo streaming. Un risultato - si legge in una nota dell'emittente - frutto della formula di Radio Ciao, racchiusa nel claim "Una canzone e un sorriso", del formato musicale, incentrato sostanzialmente sui grandi successi italiani e internazionali del passato, ma anche dell'informazione: 14 edizioni giornaliere del Gr nazionale, 4 di quello regionale, più i due spazi quotidiani dedicati al meteo in Abruzzo e l'appuntamento settimanale, ormai consolidato, con "Home Page", il programma di approfondimento con l'ex direttore del Tg1 Giulio Borrelli condotto da Enrico De Pietra e visibile il venerdì pomeriggio su www.abruzzolive.tv . 16 febbraio ’16

Condividi l'Articolo

Articoli correlati