Abruzzolive.tv

In evidenza

Vertenza Honeywell. Il prefetto chiede la sospensione dello sciopero

Atessa (Ch) - E' uno dei giorni più difficili per i lavoratori della Honeywell di Atessa. Facce stanche e poche speranze e 47 giorni di sciopero, attuato perché l'azienda vuole chiudere e delocalizzare in Slovacchia, che si fanno sentire. Sugli umori, sui volti, con le speranze che cominciano a traballare. Da Roma, dopo l'ultima call conference tra il ministro Carlo Calenda e i vertici della multinazionale, non arriva nulla di buono. Anzi non arriva nulla, e questo preoccupa. Perché la multinazionale, che pure sta perdendo fior di guadagni dal fermo produttivo, si sta rivelando un muro di gomma. 


“Di sicuro – dice Dorato Di Camillo, Rsu Honeywell – c'è che le operazioni di backup, o di clonazione, delle produzioni della nostra fabbrica, vanno avanti a spron battuto”. “Una vertenza complicatissima e  drammatica – ribadisce Marco Bentivogli, segretario nazionale Fim, giunto appositamente in Val di Sangro -, soprattutto per l'atteggiamento dell'azienda, che finora non ha neppure avuto il coraggio di dire : 'Sì, chiudiamo'. Si rifiuta di concedere un incontro a valle dello spin off, cioè della scissione societaria che c'è stata, per chiarire quelle che sono le possibili ricadute per quanto riguarda questa fabbrica e l'occupazione. Per noi è un atteggiamento inaccettabile e stiamo facendo pressioni affinché inizi un confronto sindacale".

Una giornata che si complica ancora di più quando il prefetto di Chieti, Antonio Corona, convoca i sindacati. E li incontra, alle 10.30, in Comune ad Atessa. Al tavolo presenti Fiom, Uilm e Fim e il sindaco di Atessa, Giulio Borrelli, che dice solo: “Un momento delicato e difficile”. La riunione dura circa mezz'ora e all'uscita dal municipio, Bentivogli riferisce che “il prefetto ha posto l'invito a sospendere la mobilitazione, in attesa dell'avvio del confronto sindacale con Honeywell, spiegando che da parte del Governo c'è necessità di recuperare spazio di negoziabilità e di confronto per consentire l'apertura della trattativa”. Una richiesta che in molti si aspettavano e che era già da un po' nell'aria. “Decideremo – aggiungono i sindacalisti – dopo aver ascoltato i lavoratori". L'assemblea oggi pomeriggio dalle 17. 
 La discussione è lunga e gli interrogativi sono molteplici. "Se rientriamo, se ricominciamo a produrre, che avremo in cambio? Si aprirà uno spiraglio? E se invece non abbandoniamo la lotta, che succederà?" Nessuno è in grado di dare risposte e allora, per adesso, si continua sulla vecchia via, quella dello sciopero.

03 novembre 2017

Foto di Abruzzolive.tv e di Andrea Franco Colacioppo: in alto la riunione in Comune ad Atessa col prefetto; in basso i lavoratori davanti alla fabbrica

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 1548

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. Honeywell. 'Due mesi di presa in ...
VIDEO. Chiude la Honeywell di Atessa. A ...
VIDEO. Vertenza Honeywell. Dal governo 5 ...
VIDEO. Atessa, vertenza Honeywell. Dipen ...
VIDEO. Atessa, vertenza Honeywell. Tensi ...
VIDEO. Vertenza Honeywell. Davanti alla ...
VIDEO. Sciopero alla Honeywell, la solid ...
VIDEO. Honeywell, sciopero ad oltranza. ...
VIDEO. Atessa, sciopero alla Honeywell. ...
VIDEO. Atessa, sciopero alla Honeywell. ...
VIDEO. Casoli, appello dei dipendenti di ...
VIDEO. Renzi a L'Aquila: proteste dei la ...
VIDEO. Casoli, vertenza Cometa. I lavora ...
VIDEO. Vertenza Brioni, da Obama... ai 4 ...
VIDEO. Brioni, protesta dei lavoratori c ...
VIDEO. Brioni, a rischio 400 posti di la ...
VIDEO. 'Vogliamo il lavoro' e i dipenden ...
VIDEO. Protesta Cotir, i ricercatori: 'N ...
VIDEO. Vasto, ricercatori Cotir protesta ...
VIDEO. Ortona, crisi Tortella: sciopero ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. 'Poesia e impres ...
VIDEO. Motociclismo. Ad Ortona la Lorenz ...
VIDEO. Ortona, pazzi per le due ruote... ...
VIDEO. 'Festival della Partecipazione' a ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. Pescara, diretti ...
No raffineria a Bomba, la protesta a L'A ...
VIDEO. Terremoto, Gentiloni nel Teramano ...
VIDEO. Terremoto e maltempo: l'emergenza ...
No raffineria sul lago, esultano i citta ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Gautieri: ' ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Torrente: ' ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Mammarella: ...

Articoli correlati

Atessa. Honeywell... Ecco la marea di s ...
Atessa. La Honeywell chiude: l'annuncio ...
Lanciano. Spettacolo di solidarieta' per ...
M5S Abruzzo, l'affondo: 'Persi 15mila po ...
Vertenza Honeywell. I sindacati chiedono ...
Atessa. Monsignor Forte scrive ai vertic ...
Vertenza Honeywell. Monsignor Forte con ...
Vertenza Honeywell. Tir inviati dall'azi ...
Vertenza Honeywell: nulla di nuovo da Ro ...
Vasto, il caso Cotir sotto i riflettori ...
Vertenza Dayco, c'e' accordo. L'azienda ...
Vertenza Honeywell: sostegno ai lavorato ...
Vasto. Il calvario del Cotir: lavoratori ...
Atessa. Vertenza Honeywell: tutti convoc ...
Vertenza Dayco: sciopero da stanotte al ...
Atessa. Vertenza Honeywell: rinviato a d ...
Atessa, vertenza Honeywell. Quattordici ...
Atessa. Vertenza Honeywell: domani l'inc ...
Atessa. Vertenza Honeywell: conto corren ...
Atessa. Vertenza Honeywell. 'Avanti con ...
Atessa. Vertenza Honeywell: bocche cucit ...
Atessa. Alla Honeywell si continua a lo ...
Sevel, nuove assunzioni. Uilm: 'Fiducios ...
Atessa, la vertenza Honeywell il 13 sett ...
Atessa. Vertenza Honeywell: il Mise conv ...
Atessa, vertenza Honeywell. L'azienda: ' ...
Maltempo Abruzzo. A Guardiagrele crolla ...
1.100 vini in concorso: ecco 'La selezio ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv

Sito realizzato da Davide Luciani in collaborazione con EM Technology