Abruzzolive.tv

In evidenza

VIDEO. Atessa, chiese e palazzi storici aperti per le Giornate Fai di Primavera

Video non trovato

“Alla scoperta del centro storico di Atessa tra arte, fede, sapori e tradizioni”: è stato così denominato l'itinerario che sabato 24 e domenica 25 marzo prossimi sarà proposto ad Atessa dal Fai (Fondo ambiente italiano) in occasione della 26esima edizione delle “Giornate di primavera”. L'appuntamento è stato presentato in Comune ad Atessa dal capo delegazione Fai di Vasto, Maria Rosaria Pacilli; dal sindaco di Atessa, Giulio Borrelli; dall'assessore alla Cultura, Giulia Orsini. Presente anche l'assessore ai Grandi eventi, Vincenzo Menna. C'erano, inoltre, gli studenti del Liceo Scientifico di Atessa che, in questa occasione, faranno da cicerone: condurranno i visitatori, nel centro storico di Atessa, alla scoperta di luoghi affascinanti e sconosciuti ai più. I ragazzi sono stati preparati dalla studiosa e storica Adele Cicchitti. 


“Questa manifestazione – ha esordito Pacilli – rappresenta un momento di incontro tra i volontari del Fai e la comunità locale, un'occasione unica per festeggiare e raccontare il nostro territorio, portando all'attenzione di tutti le preziose eredità tramandate dal passato. E' anche l'occasione per far conoscere e condividere gli obiettivi e la missione del Fai, rivolta alla salvaguardia del patrimonio culturale italiano, alla valorizzazione e promozione di bellezze storico-artistiche, alla tutela dell'ambiente e del paesaggio e, soprattutto, alla sensibilizzazione dei giovani al rispetto di questo patrimonio, di cui tutti dobbiamo essere fieri. Si tratta – ha aggiunto – anche un importante evento per la raccolta fondi che ci consente di operare con interventi concreti a livello nazionale: si può dare il proprio sostegno iscrivendosi al Fai o con un contributo facoltativo. Atessa – ha aggiunto - è città ricca di storia e di tradizioni che in quest'occasione cerchiamo di portare alla luce”. 

Cinque i luoghi ai quali si potrà accedere: tre di proprietà privata e due edifici religiosi che in via straordinaria saranno aperti. Si potranno conoscere la chiesa della Madonna dei Raccomandati, preesistente a quella della Madonna della Cintura “che vi si innestò al di sopra”; Palazzo Carunchio con le sue cantine, dove sono ancora conservati gli utensili e gli attrezzi che la famiglia uava per produrre il vino; la chiesa di Santa Croce, nell'antico quartiere di Tixa; Palazzo Marcone, con il suggestivo frantoio ipogeo, uno dei più antichi d'Abruzzo; Palazzo Codagnone, con la Sala degli Specchi. Saranno proposte anche degustazioni di dolci tipici, liquori e torroni artigianali,pane casereccio o fatto con farine speciali, vino e olio. Prodotti offerti da Cantine Spinelli, Oleificio Santulli, Nuovo Panificio Gallucci, “Spiga d'oro” di Silvana Ferrara, “Farina del mio sacco” di Mattia Tieri, Gran Caffè D'Angelo, Pasticceria “La deliziosa” e ditta “Piretti 1799”. 

“L'Italia – ha evidenziato il sindaco Giulio Borrelli – è ricca di tesori. Ne abbiamo talmente tanti che spesso giacciono dimenticati. Il nostro obiettivo, in quest'occasione, è di svelare alcuni degli angoli più incantevoli, nascosti e preziosi di Atessa, un tempo ricchi di vita e che ora sono quasi del tutto sconosciuti. Abbiamo condiviso e sostenuto con impegno quest'iniziativa, che significa attrattiva e turismo”. 
“Un ringraziamento particolare – ha ancora detto il primo cittadino – va a don Loreto Grossi; a Luigi Di Alberto, erede Marcone; ad Alessandra Carunchio e famiglia; all'architetto Di Pasquale e ai condomini di Palazzo Codagnone, che hanno messo a disposizione le loro proprietà, rendendole eccezionalmente fruibili a tutti”. “Un grande onore per la nostra città – ha sottolineato l'assessore Orsini – perché quest'appuntamento consentirà di conoscere le nostre bellezze e di riscoprire siti privati che presentano aspettano artistici e culturali notevoli”. 

“ Noi – ha aggiunto Mario Di Padova, studente del Liceo Scientifico di Atessa - faremo da guide ai visitatori. Abbiamo fatto una full immersion, in questi giorni, nella storia di Atessa. E' un'esperienza che ci ha aiutato molto a scoprire perle della città finora ignorate”. Il Fai ha quindi ringraziato “l'amministrazione comunale per l'accoglienza ricevuta; Debora Fioriti, per averci contattato e invitato a venire ad Atessa; e ancora Dario Ciancaglini, Paolo Villanese, Maria Concetta Travaglini, Luisiana Conese, la professoressa Adele Cicchitti, Alfredo Massa, il fotografo Nino Pizzi, la Confraternita della Beata Vergine della Cintura, l'Istituto omnicomprensivo “Ciampoli-Spaventa di Atessa, l'Istituto tecnico agrario di Scerni e i professori Paolo Matassa ed Emidio Gattafoni, la Protezione civile di Atessa, l'Associazione nazionale Alpini di Atessa e l'Associazione nazionale carabinieri di Atessa”. Il punto di ritrovo, per i visitatori, è a Piazza Oberdan. Gli orari di visita dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.

19 marzo 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 1153

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. Atessa. 'Iter ospedale area disag ...
VIDEO. Atessa. Street art e street food ...
VIDEO. Atessa, no Ciaf no Di Nizio: 'sal ...
VIDEO. Atessa, no Ciaf no Di Nizio. Appe ...
VIDEO. Atessa. Il capo della Protezione ...
VIDEO. Atessa, arrivano le prime isole e ...
VIDEO. Atessa. Sopralluogo del Genio civ ...
VIDEO. Atessa. I bimbi piantano nuovi al ...
VIDEO. Atessa, si' unanime del Consiglio ...
VIDEO. Atessa, doppiette in azione: e' c ...
VIDEO. Atessa tra storia e arte. Tutta l ...
VIDEO. Atessa. Borrelli scrive a Lorenzi ...
VIDEO. Atessa, Consiglio comunale: insed ...
VIDEO integrale. Atessa, il primo Consig ...
VIDEO. Atessa, ecco la giunta Borrelli
VIDEO. Atessa, musica e motori protagoni ...
VIDEO. Atessa, incontro sulla rigenerazi ...
VIDEO. Atessa in festa per l'inaugurazio ...
VIDEO. Atessa, arrivati i primi immigrat ...
VIDEO. Atessiadi 2016, la cerimonia inau ...

Articoli correlati

Atessa. Opere pubbliche in gestione ai p ...
Ciaf, Di Nizio e discarica Rocca: i sind ...
Atessa. Finto postino arrestato mentre t ...
Sicurezza ad Atessa: in arrivo piu' cara ...
Sangroservizi: i Comuni di Atessa, San V ...
Atessa. Don Claudio, l'assessore Menna, ...
Atessa. Largo alla street art: il 16 giu ...
Atessa. Dal 15 al 17 giugno street food, ...
Atessa. Premi agli alunni dell'omnicompr ...
'Atessa musica e motori' dall'8 al 10 gi ...
Atessa. Riecco l'Holi Color Day: l'event ...
Atessa, attrici e big del calcio in camp ...
Atessa, manifestazione contro Ciaf e Di ...
Atessa: no Ciaf, no Di Nizio. 'La Val di ...
Atessa, riconoscimento ospedale area dis ...
Atessa, vandali alla villa comunale. Bor ...
Atessa. Bella stagione ricca di appuntam ...
Atessa. 'Istruttoria per riconoscimento ...
Atessa, per Consiglio di Stato e' ok ges ...
Rifiuti, Consiglio di Stato da' ragione ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv

Sito realizzato da Davide Luciani in collaborazione con EM Technology