Abruzzolive.tv

In evidenza

Sorgenti del Pescara: ok del comitato Via a cava da 2,5 milioni di metri cubi. 'Attacco all'acqua'

"La Regione Abruzzo tra l'acqua potabile e una mega cava sceglie la cava". Così per il Forum H2O è in corso un altro "Attacco all'acqua".  "Il Comitato Via, denuncia l'associazione presieduta da Augusto De Sanctis, ha espresso "parere favorevole alla cava da 2,5 milioni metri cubi da realizzare a monte delle sorgenti del Pescara a Popoli (Pe), in piena Zona di protezione per la ricarica della falda. Gravissime e palesi incongruenze negli studi ma copre la decisione con una foglia di fico: fare il piano di emergenza e depositare ulteriori approfondimenti. Dopo Bussi e il Gran Sasso - viene aggiunto -  non si apprende dagli errori, alla faccia dei cambiamenti climatici e del rischio siccità". 

"La cava - dice il Forum - è proposta dalla ditta Fassa Bortolo a poche centinaia di metri a monte delle più grandi sorgenti del Centro Italia, quelle del Pescara, da cui emergono ogni secondo ben 7.000 litri di acqua purissima. E' una Riserva naturale regionale e Sito di interesse comunitario".

"Nonostante critiche precise e puntuali, con studi dei geologi del Governo degli Stati Uniti, sui rischi delle cave per le acque in contesti carbonatici, e di eminenti ricercatori, che hanno sottolineato la strategicità di questa riserva idrica, a quelli che erano a nostro avviso documenti assai carenti e anche fuorvianti, con limiti ammessi dagli stessi redattori degli elaborati e clamorosi dietrofront sulle caratteristiche dell'acquifero", c'è l'ok al progetto. Il comitato Via "ammette che la cava è in piena zona di protezione per la ricarica delle falde idropotabili, dove la proposta di regolamentazione della stessa regione prevede il divieto di autorizzazione di cave in connessione con la falda, ma si approva lo stesso, rimandando ad ulteriori studi. Incredibilmente non si tiene conto che queste ricerche già esistono, fatte su sondaggi concreti, che confermano l'alta permeabilità dell'area. Ci si chiede, quindi, su quali documenti abbiano fondato la scelta. Inoltre, basta leggere le prescrizioni per capire la debolezza concettuale della decisione. Visto che ci possono essere sversamenti di idrocarburi, si richiede la pianificazione di emergenza, ammettendo così i rischi per il più grande patrimonio idrico del Centro Italia, una vera e propria riserva strategica nell'epoca dei cambiamenti climatici. In una situazione in cui il 50% degli acquiferi della regione è già "perso" in quanto inquinato, questa regione è refrattaria a qualsiasi azione per la tutela vera dell'acqua e per l'applicazione dei principi di prevenzione e precauzione. Ovviamente continueremo a seguire l'iter del progetto ma è veramente sconsolante il quadro della situazione". 
02 novembre 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 199

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. 'DRITTO & ROVESCIO'. Lanci (Nuovo ...
Speciale VIDEO. Sulmona: da tutta l'Ital ...
'VIDEO. 'DRITTO & ROVESCIO'. Ranieri, Ec ...
Speciale VIDEO. Vasto. Tutti in marcia c ...
VIDEO speciale. Teramo, la marcia per l' ...
Tra Atessa e Lanciano, volontari ripulis ...
VIDEO. 'Nel 2017 in provincia di Chieti ...
VIDEO. Assergi. 'Giu' le mani dall'acqua ...
VIDEO integrale. 'La mafia del gas': dal ...
VIDEO. Cambia la Via (Valutazione impatt ...
VIDEO. Tg Ambiente
VIDEO. Lanciano, fiume di liquami con sa ...
VIDEO. Ambientalisti e agricoltori: prot ...
VIDEO. Vent'anni per la Riserva delle ca ...
VIDEO. Pescara, sversamento idrocarburi ...
VIDEO. Abbattimento cinghiali: arriva l' ...
VIDEO. Cinghiali, la carica dei sindaci. ...
VIDEO. Cinghiali, sindaco Tornareccio: ' ...
VIDEO. Cinghiali, la carica dei sindaci. ...
VIDEO. Cinghiali, la carica dei sindaci. ...
VIDEO. Discarica veleni a Bussi, riparti ...
La Regione fa sparire i fondi per i non ...
Fondi per i disabili scomparsi in Region ...
Cancellati i corsi di formazione profess ...
Emergenza rifiuti nel Pescarese, Di Dalm ...
Emergenza rifiuti nel Pescarese, Febbo p ...
L'Aquila, alla ricerca della casa perdut ...
Ma che citta' e' adesso L'Aquila? Parola ...
'L'Aquila ha bisogno d'aiuto', cosi' l'a ...
'Ricostruzione ferma, abbiamo il dovere ...
L'attore Alessandro Preziosi nuovo diret ...
Ricostruzione a rilento, la rabbia dell' ...
'Fondi per L'Aquila nel maxiemendamento ...
A L'Aquila sollevato palazzo di 2.200 to ...
'Restituzione tasse, L'Aquila e' stremat ...
Tra le macerie di Onna, due anni e mezzo ...
L'Aquila, riaperto il centro 'Smile'
Paganica, restaurato e riaperto il santu ...
'Lunga la ricostruzione di L'Aquila, ma ...
'Due anni e mezzo dopo, 600 famiglie anc ...

Articoli correlati

Bolognano. Sito di Piano d'Orta contamin ...
Sorgenti del Pescara. Da fonti regionali ...
L'estate in Abruzzo. Divieti di balneazi ...
'Boschi riaperti al pascolo, con danni a ...
Rocca San Giovanni. Il Comitato Via bocc ...
'No alla mega cava da 2 milioni e mezzo ...
Atessa. Impianto di rifiuti infettivi Di ...
Pale eoliche da 14 tonnellate passano so ...
Alghe tossiche in mare a Rocca San Giova ...
Vasto. Domani si ricorda spiaggiamento c ...
Costa dei trabocchi. 'In alcuni punti il ...
Atessa. I sindaci all'assessore Pepe: 'C ...
Gasdotto Larino-Chieti: il ministro dell ...
Goletta Verde di Legambiente: acque cost ...
Inquinamento fiume Pescara: 14 indagati ...
Scossa di terremoto a L'Aquila
'Il Parco della Majella e il vizio di an ...
Atessa. 'In Abruzzo piu' traffici di rif ...
Atessa. Eco Eridania ci ripensa: 'Abband ...
Cambiamenti climatici. Cresce pericolo i ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Europee: i dati a Lanciano. Pd ...
Nasce la societa' trasporti unica region ...
Comune Lanciano, Marongiu: 'Dalla Regio ...
Bussi sul Tirino: 'Bonificare l'area dei ...
Megadiscariche Bussi e pesci al mercurio ...
Megadiscariche veleni Bussi: esposti For ...
Contaminazione acque Gran Sasso. 'Nessun ...
Lavori Fondovalle Sangro: alla De Sancti ...
Fiera di Lanciano: il Consiglio decide d ...
Pubblicato il bando regionale 'Giovani p ...
Scamorza d'Abruzzo e confetto di Sulmona ...
Vasto, il no del Consiglio alle centrali ...
'La favola di Marchionne è finita', Meli ...
Sindaco si barrica in ufficio postale pe ...
Lavoro, nove milioni di euro per l'impre ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv