Abruzzolive.tv

In evidenza

Lanciano. Al via il 'Rottamacartelle' per pagamento tributi locali arretrati o dimenticati

Niente sanzioni e interessi di mora. Arriva un po’ di respiro per i cittadini di Lanciano rimasti incastrati nella grinfie del fisco per gli arretrati (e le dimenticanze) nel pagamento dei tributi locali. Come tante altre città italiane, anche il Consiglio comunale di Lanciano (Ch) ha aderito al “Rottamacartelle bis” prevista dalla legge numero 172 del 4 dicembre 2017. E durante la votazione in aula, il 31 gennaio scorso, c'è stato l'ok unanime al provvedimento.
Dunque, i cittadini che si trovino in una situazione di morosità potranno beneficiare di uno sconto di circa il 30 per cento dell’importo dovuto. Spariscono sanzioni e interessi di mora. Il beneficio si applica a seconda della tipologia e della longevità del debito e riguarda i ritardi di pagamento relativi a Ici-Imu (imposta sulla casa), Tari-Tarsu (rifiuti), imposte su pubblicità, pubbliche affissioni, occupazione suolo pubblico e sanzioni per infrazioni al codice della strada.

Già nel primo anno, utilizzando l’adesione al “Rottamacartelle” in prima applicazione, il  bonus che spazza via sanzioni e interessi aveva trovato favore in 210 casi, fra cittadini e aziende (rispettivamente 203 e 7 ditte secondo le comunicazioni dell’assessorato al Bilancio e alle Finanze). L’importo a gettito nell’occasione era stato di circa 170 mila euro, diluito in più rate. Nelle casse comunali sono stati versati finora 72 mila euro con le prime 3 rate, corrispondenti al 43 per cento circa del dovuto, mentre per le restanti 3 rate della prima rottamazione ci sarà tempo per il saldo fino a settembre 2018.

I cittadini che vogliono beneficiare di questa nuova opportunità devono presentare domanda entro il 15 maggior prossimo e potranno presentare domanda anche i cittadini a cui non sono state accolte le domante lo scorso anno, i cittadini per i quali siano decaduti i benefici avendo omesso o ritardato un pagamento nella prima rottamazione (entrambe le categorie per debiti relativi al periodo 2000-2016), i cittadini che hanno ricevuto dall’agente di riscossione una notifica nel periodo 1 gennaio 2017 – 30 settembre 2017. 

Per la rottamazione bis le rate previste sono 5 rate per quanti hanno ricevuto le cartelle nel 2017, a partire da luglio 2018, con l’ultima rata prevista nel febbraio 2019. E' prevista invece un’unica rata dell’intero importo (o 3 rate da estinguersi entro febbraio 2019) per coloro che hanno carichi fiscali relativi al periodo 2000-2016. 
Maggiori informazioni e delucidazioni, modulistica è possibile rivolgersi al personale dell'ufficio tributi del Comune di Lanciano (tel.0872-7071, vico 5 Larghetto Ricci, in prossimità della chiesa di s. Biagio), aperto al pubblico dal lunedì e mercoledì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì dalle 16 alle 18. 06 febbraio 2018

Alessandro Di Matteo 

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 746

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. L'Aquila. Protesta di sindaci e a ...
VIDEO. L'Aquila, con zappe e trattore da ...
Confedercontribuenti sbarca in Abruzzo. ...
'Troppe tasse, troppi pagamenti. Lo Stat ...
Cari carissimi libri... E in soccorso al ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. 'Poesia e impres ...
VIDEO. Motociclismo. Ad Ortona la Lorenz ...
VIDEO. Ortona, pazzi per le due ruote... ...
VIDEO. 'Festival della Partecipazione' a ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. Pescara, diretti ...
No raffineria a Bomba, la protesta a L'A ...
VIDEO. Terremoto, Gentiloni nel Teramano ...
VIDEO. Terremoto e maltempo: l'emergenza ...
No raffineria sul lago, esultano i citta ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Gautieri: ' ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Torrente: ' ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Mammarella: ...
Terremoto - Dalla catastrofe al virtuale ...
'Abruzzo doc' - Petrolio sulla Costa dei ...
Atessa, consiglio caldo sull'ospedale. Z ...
Esclusivo - Frustate col rosario a minor ...
Esclusivo - Lanciano, frustate col rosar ...
Vasto, Consiglio comunale su sanita'. 'D ...

Articoli correlati

Rincari pedaggi A24 e A25. 'Sconti per i ...
Rincari pedaggi A24 e A25: la protesta d ...
Rincari pedaggi A24 e A25. Sit in a case ...
Rincari pedaggi A24 e A25: petizioni e m ...
Rincari pedaggi A24 e A25. Insorgono Laz ...
Redditi 2014: in 2mila non in regola in ...
Aumentano i pedaggi autostradali: per St ...
Tasse: in vent'anni aumento del 92,4%
Aumento pedaggi A24 e A25: insorge Confc ...
Aumento Autostrada dei Parchi: coro di p ...
Autostrada dei Parchi: la stangata e' pu ...
2015 con un botto... di aumenti auto. Ri ...
In Italia tre giorni di lavoro su sei pe ...
Tasi, parte il conto alla rovescia: si p ...
'Dal '97 le tasse locali salite del 200 ...
Abruzzo, addizionale Irpef tra le piu' c ...
Abruzzo. Ecco la stangata autostrade: su ...
Tares, Confesercenti Chieti : 'Un colpo ...
Sindaco si barrica in ufficio postale pe ...
Anno nuovo, tasse: ecco la stangata degl ...
Maltempo Abruzzo. A Guardiagrele crolla ...
1.100 vini in concorso: ecco 'La selezio ...
Maltempo Abruzzo. Comune Lanciano offre ...
Maltempo Abruzzo. Allerta esondazione fi ...
'Crepi il lupo', anzi 'In bocca al lupo' ...
Terremoto L'Aquila. 'Crollo Casa student ...
Sevel, nuove assunzioni. Uilm: 'Fiducios ...
Treglio, eletti sindaco e Consiglio comu ...
Calcio. Nasce la Nazionale dei terremota ...
Ricostruzione a L'Aquila: le mazzette de ...
Atessa. Alla Honeywell si continua a lo ...
Maltempo Abruzzo. In 100mila senza luce ...
Sevel, arriva premio di produzione di 1. ...
Sevel, gli vietano di andare in bagno e ...
Sevel, gli negano di andare in bagno. Cr ...
Sevel, gli negano di andare in bagno. La ...
Sevel, Fim Cisl: 'Ecco tutti i bonus di ...
L'Aquila, blitz carabinieri in Regione. ...
Terremoto. Scossa tra Amatrice e Montere ...
Terremoto, 11.431 i cittadini assistiti
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv