Abruzzolive.tv

In evidenza

Lanciano, 'Gli amici di Marcello' consegnano tre defibrillatori

Lanciano (Ch) L’associazione lancianese ‘Amici di Marcello’ consegna tre defibrillatori al Comune di Treglio, alla Casa circondariale di Lanciano e all’Istituto secondario superiore ‘De Titta-Fermi’. L'aula magna è gremita, tantissimi i ragazzi presenti, che, in silenzio, assistono. 


La cerimonia di consegna si apre con il saluto delle istituzioni della città, i cui rappresentanti sono l'assessore allo sport Davide Caporale e l'assessore al sociale Dora Bendotti: “Per noi amministratori è una fortuna avere sul territorio le associazioni, soprattutto come quella de 'Gli amici di Marcello', che mettono impegno e forza in tutto quello che fanno per la comunità. Donare un defibrillatore è un grandissimo indicatore educativo. Prevenzione: questo è il significato della giornata di oggi, per fornire strumenti che siano di prevenzione ad un disagio o tragedia”.

Al presidente ‘Gli amici di Marcello’, Ivan Geniola, è dato il compito di raccontare l’associazione ed il loro impegno per la comunità: “Nasciamo nel 2015, dopo 10 anni dalla scomparsa di Marcello. Siamo un gruppo apartitico e ci ispiriamo ai principi della solidarietà e della trasparenza. Il nostro unico obiettivo – continua Geniola – è quello di raccogliere fondi da destinare a chi ne ha più bisogno”.
Spiega poi come l’organizzazione riesce ad essere così attiva all’interno del territorio e soprattutto quali strumenti utilizza per riuscire a raccogliere il denaro sufficiente per l’acquisto dei defibrillatori: “Ciò che ci permette di raccogliere più donazioni è #TShirtForLife, che, attraverso un’asta benefica, ci consente di vendere maglie autografate di calciatori, sul sito ‘Charitystars’. Altrimenti – continua – organizziamo un torneo di beach volley, che si tiene al centro sportivo ‘L’Uliveto’, che dà sì la possibilità di divertirsi ma allo stesso tempo di fare beneficenza. Dobbiamo anche ringraziare tutti i soci, che ci supportano con le quote associative; il carcere di Lanciano, che con il torneo di calcio a 5 insieme a detenuti, polizia penitenziaria e altre squadre, ci ha fornito un importante contributo; ma non da ultimi è doveroso citare anche le altre associazioni o i singoli, che possono liberamente darci una mano. Abbiamo raccolto così la somma necessaria per l’acquisto dei tre apparecchi che consegniamo oggi: 3.123,20 euro”.
L’ultimo aspetto su cui il presidente si sofferma è la motivazione della scelta della tipologia di defibrillatore: “Il Samaritan Pad 350p è tra le apparecchiature più semplici da usare, c’è infatti una voce guida che illustra i passaggi da compiere; ha la garanzia maggiore, che arriva ai 10 anni; ci sono bassi costi di manutenzione, ogni quattro anni, occorrono circa 120 euro; resiste a polvere, acqua e umidità; è previsto di un self test settimanale ed ha una copertura assicurativa che arriva fino a 13 milioni di euro in caso di malfunzionamenti. Ma l’aspetto più importante – continua – è che la ditta che costruisce le apparecchiature, ogni qualvolta che una vita viene salvata, dona un altro apparecchio, che può a sua volta essere impiegato per aiutare qualcun altro”.
L’ultima parte dell’intervento, è rivolta ai ragazzi presenti nell’aula: “Vi invitiamo a frequentare il corso di primo soccorso, che è una cosa fondamentale. Più importante del defibrillatore. Potrete davvero salvare una vita”.

Si procede poi con la consegna dei defibrillatori. In ordine, il primo a riceverlo è Massimiliano Berghella, primo cittadino del comune di Treglio, che esordisce: “Il bello di questa associazione è che è un gruppo di amici che hanno dato qualcosa di diverso rispetto a tutte le altre: aggregarsi per donare. Hanno pensato a qualcosa di davvero importante. È come se loro questa mattina ci abbiano passato un testimone. Treglio è il paese che fa più eventi in assoluto nel comprensorio – continua Berghella - se non avessimo oggi ricevuto questo regalo avremmo sicuramente dovuto comprarlo a breve. La responsabilità sarebbe anche mia se qualcuno si sentisse male, posso così invece salvare una vita umana. Faremo subito dei corsi di formazione”.

La Casa Circondariale di Lanciano, è la protagonista della consegna del secondo defibrillatore. In rappresentanza Enrico Capitelli, l’educatore del carcere: “Grazie è poco per una cosa del genere, si parla di salvare delle vite. Ben venga questo dono, che diversamente non avremmo potuto comprare, che ci aiuterà sia a continuare ad esercitare le nostre attività sportive, primo tra tutte il torneo di calcio a 5, di cui ha già parlato Ivan, sia gestire le persone che sono in carcere che hanno problemi cardiaci”.

Il dirigente scolastico dell’istituto ‘De Titta-Fermi’, riceve a nome della scuola il terzo defibrillatore: “La giornata di oggi è un esempio virtuoso, che può portare a risultati importanti. Questo momento mi rende entusiasta – sottolinea la dirigente - perché quando ci sono collaborazioni reali e sentite tra istituzioni mi sento cittadina realizzata. Sicuramente siamo qui per ricordare una vita giovane e spezzata, ma è un modo per ricordarle tutte. Posso dire – conclude - che in questa scuola c’è stata da subito una adesione notevole al corso che organizzeremo insieme alla croce rossa. La parola grazie è riduttiva, ma io dico grazie a tutte le persone che si sono mosse in questa direzione e che continueranno a farlo”.

La cerimonia si chiude con il saluto commosso di Vittorio Di Meco, padre di Marcello, il ragazzo scomparso nel 2005, cui l’associazione è dedicata: “Prima di tutto volevo dire che sia da parte degli assessori che da parte dei presenti, ho ricevuto degli elogi, che francamente non merito fino in fondo. Devo dire che Ivan e gli altri ragazzi sono i veri protagonisti – precisa - sono loro che portano avanti l’associazione, che organizzano e programman oo, rendendomi partecipe. Sono orgoglioso di loro, li ho sempre considerati dei figli, perché lo sono stati insieme al mio. Ma ringrazio anche mia moglie che mi supporta. Voglio spronare – continua - i giovani a seguire la linea dei ragazzi dell’associazione, che hanno rinunciato anche a momenti di svago per portare avanti l’idea de ‘Gli amici di Marcello’. Sono fantastici, e sicuramente una grande opportunità per tutta la comunità”.

I defibrillatori donati complessivamente sono stati sette. Compresi i tre di oggi, gli altri sono stati collocati ai campi sportivi ‘Marcello Di Meco’ in zona Santa Rita ed ‘Enrico Esposito’ di Villa delle Rose, all’istituto Don Milani di Olmo di Riccio e ai portici comunali di Corso Trento e Trieste. 9 ottobre 2017

Diana Ficco
@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 1942

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. Lanciano, all'abbandono il parco ...
VIDEO. Lanciano, ecco la strada comunale ...
VIDEO. Abruzzo doc - Lanciano, EcoLan in ...
VIDEO. Lanciano, gli studenti dell'Aquil ...
VIDEO. Lanciano, le mille sfaccettature ...
VIDEO. Lanciano, senza fondi: Estate Mus ...
VIDEO. Lanciano, gli orti di Sant'Egidio ...
Video. Lanciano, parcheggi free eliminat ...
Lanciano, al cimitero tremila nuovi locu ...
'Giornata mondiale Gioventu': Lanciano c ...
Lanciano, chiude la Casa di conversazion ...
Lanciano, uffici Equitalia trasferiti a ...
Battaglia di Dogali, l'omaggio ai caduti ...
Lanciano, 290 mila euro per riqualificar ...
Lanciano, diminuiscono i residenti. In c ...
'A Lanciano sara' il Natale dei presepi' ...
'VisitLanciano, turismo e cultura in ret ...
'Piu' controlli e vigilanza in via per F ...
Lanciano, nascerà un Ente manifestazioni ...
'Sono state le feste di tutti': Angelucc ...
VIDEO. Cinghiali, la carica dei sindaci. ...
Atessa, consiglio caldo sull'ospedale. Z ...
VIDEO. 'Abruzzo doc'. Lanciano. Emergenz ...
Terremoto - Dalla catastrofe al virtuale ...
'Abruzzo doc' - Petrolio sulla Costa dei ...
Petrolio sulla costa - Coordinamento 'No ...
Vasto, Consiglio comunale su sanita'. 'D ...
Terremoto L'Aquila. Tra memoria e preven ...
Negri Sud, Caporale (Animalisti Italiani ...
Negri Sud, Consiglio provinciale dedicat ...
VIDEO integrale. Citta' Sant'Angelo. 'No ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. 'Poesia e impres ...
VIDEO. Motociclismo. Ad Ortona la Lorenz ...
VIDEO. Ortona, pazzi per le due ruote... ...
VIDEO. 'Festival della Partecipazione' a ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. Pescara, diretti ...
No raffineria a Bomba, la protesta a L'A ...
'Una terra due anime' e' il documentario ...

Articoli correlati

Lanciano, la scuola civica di musica pre ...
Lanciano, al via domenica l'edizione num ...
Lanciano, seicento firme per lo sparo di ...
Lanciano e lo sparo di mezzodi'. Fuochin ...
Lanciano. Casartigiani, aperto nuovo spo ...
Lanciano. Tonia Paolucci: 'Degrado zona ...
Lanciano, scambi culturali: i ragazzi di ...
Coro del Miracolo Eucaristico di Lancian ...
Lanciano. 'Il quartiere Lancianovecchia ...
Duecento anni della polizia penitenziari ...
Ecco 'Lanciano street food': cibo di str ...
Lanciano, semafori Ztl irregolari. 'Puo' ...
Lanciano, Palazzo degli studi intitolato ...
Lanciano, arriva l'universita' Uninettun ...
Lanciano. Vincenzo Orlando nuovo comanda ...
Lanciano, via del Mare. Metti un giro in ...
Parco di via Osento a Lanciano. Quel lag ...
Lanciano. Gusto e musica nel centro stor ...
Il pm Vecchi lascia la Procura di Lancia ...
Lanciano, terza edizione della 'Vintage ...
Maltempo Abruzzo. A Guardiagrele crolla ...
Lanciano, gli albergatori contro la tras ...
1.100 vini in concorso: ecco 'La selezio ...
Lanciano si prepara alle Feste di Settem ...
Lanciano, al Diocleziano 'Breve viaggio ...
Comune Vasto, rimpasto di deleghe e una ...
San Salvo, Pilkington: crolla parte sola ...
Lanciano, battuta di caccia al cinghiale ...
Negri Sud: 'Situazione gravissima'. Doma ...
Negri Sud, la Fondazione: 'Firmare la ca ...
Ricerca: Negri Sud, sessanta licenziamen ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Europee: i dati a Lanciano. Pd ...
Marco Di Rocco, domani i funerali a Lanc ...
Aeroporto Pescara, Ryanair resta in Abru ...
Aeroporto d'Abruzzo, ecco le 7 nuove rot ...
Calcio. Pescara, tre ceffoni dalla Lazio ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv

Sito realizzato da Davide Luciani in collaborazione con EM Technology