Abruzzolive.tv

In evidenza

La Giunta regionale approva rendiconto finanziario 2017. Paolucci: 'Un successo'. Il M5S: 'Uno sfacelo'

La giunta regionale d'Abruzzo ha approvato il rendiconto finanziario 2017, concludendo il percorso di riallineamento contabile avviato a luglio dello scorso anno che ha visto nell'ordine l'approvazione dei rendiconti 2013, 2014, 2015, 2016. Il documento contabile evidenzia un disavanzo di poco inferiore a 552 milioni di euro (di cui 163 milioni rappresentano il Fondo accantonamento di liquidità previsto per legge) e un saldo di cassa positivo di circa 488 milioni di euro. Il risultato di amministrazione finanziario derivante dalla gestione complessiva dell'ente al 31 dicembre scorso è positivo per 75 milioni di euro, e assume un valore negativo per gli accantonamenti di legge (per 243 milioni) e per l'importo delle economie vincolate (384 milioni). "Si tratta di un importante successo che, come promesso, è stato portato a termine da questa amministrazione - commenta l'assessore regionale Silvio Paolucci - e che permette finalmente di determinare in modo definitivo l'ammontare del disavanzo regionale, ponendo fine a una carenza informativa ereditata dalla amministrazione precedente". Dai dati dell'andamento storico dei risultati relativi ai vari esercizi, emerge che il disavanzo totale è passato dai 738 milioni del 2013 ai 552 dello scorso anno. Il disavanzo da ripianare, al netto delle anticipazioni di liquidità, invece, è sceso dai 564 milioni del 2013 ai 389 dell'ultimo rendiconto.


Numeri che non suscitano entusiasmo nei 5Stelle. “Una tecnica consolidata: fare un mix di numeri, omettere qua e là, così da creare confusione nei cittadini. Probabilmente è questa la strategia dell’assessore Paolucci che, a ridosso della campagna elettorale, prova a giocarsi  questa carta per dare una percezione diversa dallo sfacelo della gestione del bilancio della Regione Abruzzo sotto il suo governo. Numeri parziali, non definitivi e confusionari che danno una visione di risanamento e riequilibrio, che di fatto non esiste”. Ad affermarlo è il consigliere regionale Domenico Pettinari.  "Paolucci - spiega il 5 Stelle - dichiara che il disavanzo al 31.12.2017 è pari ad euro 552 milioni, con una riduzione dello stesso rispetto al disavanzo accumulato precedentemente di euro 186 milioni. Ma l’assessore non contempla tutte le poste contenute nel rendiconto finanziario 2017, perché altrimenti si scoprirebbe che non c’è nessuna riduzione dello stesso. Infatti non chiarisce che con legge numero 51 del 16 dicembre 2015 è stata autorizzata l’apertura di un mutuo di 100milioni di euro. Quindi si sostiene che un debito non c’è più quando per pagarlo è stato autorizzato un altro debito. Paolucci non chiarisce, inoltre, che al disavanzo vanno aggiunte le risorse ottenute, ex anticipazione articolo 3 del decreto legge 8 aprile 2013, numero 35, per il ripiano dei debiti del Servizio sanitario regionale per ben 174milioni di euro che la Regione deve restituire. Inoltre Paolucci non cita che al 31.12.2017 la Regione Abruzzo conta nel proprio stato patrimoniale oltre 280 milioni di euro di residui passivi a cui deve fare fronte e non da considerare definitivi, poiché dedotti su un riaccertamento lacunoso, così come riferito dal collegio dei revisori dei conti nel proprio parere rilasciato il 27 novembre 2018. A questi poi vanno aggiunti i 384 milioni di euro del fondo vincolato, almeno questo citato da Paolucci, che da soli, insieme ai 280 milioni dei residui passivi, portano a 664 milioni di euro il disavanzo. Ai quali, a loro volta, va aggiunto il residuo di anticipazione di liquidità ottenuto dalla Regione, che di fatto fanno slittare il disavanzo a quasi un miliardo di euro e non i 552 milioni paventati da Paolucci, che afferiscono, si ripete, ad un dato parziale, inesatto e provvisorio". 
05 dicembre 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 144

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. Lanciano. Di Nicola alla scoperta ...
VIDEO. DRITTO & ROVESCIO. Silvio Paolucc ...
VIDEO. Consiglio regionale Abruzzo, Di P ...
VIDEO. Regione Abruzzo: assessori contro ...
VIDEO. 'Piu' tasse e meno lavoro: ecco l ...
VIDEO. Crisi Regione. La 'nuova' giunta ...
VIDEO. Imprenditori funebri sul piede di ...
VIDEO. Punti nascite: urla e liti nel Co ...
VIDEO. Sulla portaerei Cavour... L'Abruz ...
VIDEO. Regione Abruzzo, D'Alfonso: 'Un 8 ...
Video. Regione Abruzzo, D'Alfonso presen ...

Articoli correlati

Il Consiglio regionale dell'Abruzzo appr ...
Regione Abruzzo. Doppi e tripli vitalizi ...
No ad Anagnina, si' a Tiburtina: amminis ...
Dodici milioni da Masterplan per bonific ...
Imprese e sviluppo: disponibili 15 milio ...
Pescara, presentata l'anagrafe regionale ...
La A24 e A25 e lo 'scippo' 'non scippo' ...
Lanciano. Accordo tra Regione e Comune p ...
D'Alfonso non e' piu' presidente della R ...
Mentre D'Alfonso prepara le valigie, in ...
D'Alfonso senatore e governatore: dichia ...
La Regione dimezza le distanze tra impia ...
Sette milioni di euro per 29 centri racc ...
Guerra delle acque minerali. Santa Croce ...
Regione Abruzzo. Ecco il piano di Lolli ...
Abruzzo. Ecco tutte le nuove adesioni al ...
Consiglio regionale Abruzzo respinge moz ...
Giunta regionale. Berardinetti nominato ...
Sanita' Abruzzo. Accordo tra sindacati e ...
Mozione sfiducia di 5Stelle e Forza Ital ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv