Abruzzolive.tv

In evidenza

Il caldo abbatte la produzione di miele. Coldiretti: 'In Abruzzo calo del 40 o 50 per cento'

Il caldo "brucia" il miele "made in Italy", un calo del 50% rispetto alla media degli ultimi anni. Lo afferma Coldiretti in base a un primo monitoraggio su un milione 200mila alveari che nelle campagne italiane impegnano circa 45.000 apicoltori. In Abruzzo il calo è stimato tra 40 e 50%, con punte del 60%, per tutte le tipologie di miele, in particolare quello di acacia e il millefiori di montagna, a causa delle piogge e del freddo primaverile che hanno compromesso le fioriture. "Dopo la primavera fredda e piovosa - evidenzia Coldiretti Abruzzo - il caldo record estivo alternato a tempeste d'acqua aggrava il pesante deficit 2017, uno dei peggiori nella storia dell'apicoltura moderna". Per non acquistare prodotti stranieri spacciati per nazionali Coldiretti consiglia di verificare l'origine: la parola Italia deve essere sulle confezioni di miele raccolto interamente su territorio nazionale, se proviene da più Paesi Ue l'etichetta riporta l'indicazione "miscela di mieli originari della Ue". Se il miele proviene da Paesi extracomunitari deve esserci la scritta "miscela di mieli non originari della Ue", se si tratta di un mix va scritto "miscela di mieli originari e non originari della Ue". La ridotta produzione, spiega Coldiretti, "apre la strada alle importazioni da altri Paesi che già nel primo quadrimestre 2018 hanno fatto segnare un boom del +32% per oltre 9,4 milioni di chili, in particolare da Ungheria (+64%), Romania (+46%), Polonia (+34%) e Cina (+19)". Coldiretti consiglia anche di rivolgersi direttamente ai produttori nelle aziende agricole, negli agriturismi o nei mercati di Campagna Amica, come quelli coperti a Chieti, Pescara e L'Aquila. In Abruzzo, dove la produzione di miele è attività tradizionale, è possibile trovare tantissime varietà di miele locale a seconda del tipo di pascolo delle api: dal miele di acacia al millefiori (tra i più diffusi), da quello di sulla al più tardivo "saltoreggia".

07 agosto 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 635

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. Frantoi aperti, al via in anticip ...
SPECIALE VIDEO. Terremoto e maltempo. St ...
VIDEO. Chieti, gli allevatori provincial ...
VIDEO. Vasto... 'Ecco come abbiamo recup ...
VIDEO. Rimborsi danni cinghiali: la prot ...
VIDEO. 'Abruzzo doc' - Sui passi del Tra ...
Pescara. Biotecnologie, Ogm e alimentazi ...
'Abruzzo doc' - Lo zafferano 'oro rosso' ...
'Abruzzo doc' - Lanciano sulle vie della ...
'Abruzzo doc' - Tornareccio... regno del ...
'Casoli, dall'agricoltura agli antichi m ...
'Sulmona, l'aglio rosso come risorsa del ...
Il 10 e 11 novembre 'Frantoi aperti' in ...
Tornareccio 'regina di miele'
Si vendemmia... 'Probabilmente una buona ...
Olio extravergine di oliva, una prelibat ...
La 51esima Fiera dell'Agricoltura di Lan ...
Agricoltura come bene di tutti
Inail e Cia per un'agricoltura sicura in ...
Al lavoro nel frantoio

Articoli correlati

Stagione d'oro per il tartufo in Abruzzo ...
La 'transumanza' candidata a patrimonio ...
Olio. In Abruzzo produzione in calo: - 5 ...
L’Abruzzo a Roma con Coldiretti contro i ...
Temperature sopra la media stagionale. C ...
Vitivinicoltura: 5 milioni per investime ...
Zafferano di Navelli: una buona annata p ...
Stalle crollate e animali morti: allevat ...
Olio, annata nera: il 45 per cento di pr ...
Il miglior miele d'agrumi d'Italia e' de ...
Agricoltura, Consorzio Bonifica Sud. Mau ...
Agricoltura, bando primo insediamento: ' ...
Le patate di Avezzano nei McDonald's di ...
Agricoltura, da Regione 5 milioni a impr ...
Agricoltura biologica: in arrivo fondi p ...
Olio tunisino, Pepe: 'Necessario rafforz ...
Imprenditoria agricola: nella provincia ...
L'inverno pazzo riduce la produzione di ...
Coldiretti: 'Scegliere oli abruzzesi. No ...
Lanciano, ecco 26 nuovi assaggiatori d'o ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv