Abruzzolive.tv

In evidenza

Il Giorno della Memoria: gli appuntamenti in Abruzzo

L'Abruzzo nel Giorno della Memoria, ecco i principali appuntamenti di domani. 

PROVINCIA DI CHIETI
CHIETI
Il Piccolo Teatro dello Scalo , porta in scena domani lo spettacolo "Giornata della Memoria. Trasporti notte e nebbia", da Nedio Fiano a E. Wiesel, di Giancamillo Marrone a cura degli allievi del laboratorio di Teatro ragazzi 12-15 anni 2014-2015. Lo spettacolo, a ingresso libero, sarà rappresentato alle ore 18 nei locali di via Pescara n. 205/A a Chieti Scalo. In replica il 31 gennaio alle ore 21. Il 27 gennaio 1945, i russi sfondarono i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz: di fronte si trovarono gli effetti devastanti che la malvagità umana può arrecare ai suoi simili. Per non dimenticare il sacrificio reso da milioni di uomini con la sola colpa di appartenere ad una religione, razza o ideologia politica diversa, il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi propose l'istituzione del Giorno della Memoria, era l'anno 2000. Il Piccolo Teatro dello Scalo-Ass. Il Canovaccio da anni propone per tale giorno un suo spettacolo che inviti a non dimenticare. Per non dimenticare - spiega una nota - non solo gli ebrei ma neanche gli armeni per il cui sterminio, perpretato tra il 14 e il 17, venne coniato dall'Onu in termine Genocidio, la segregazione razziale del sudafrica fino al 1991 (Apartheid), i morti dei campi della Ex-Jugoslavia, Afganistan, e adesso Isis e altri. Per combattere il risorgere di ideologie violente e disumane come queste è dunque necessario in primo luogo non dimenticare la storia. Noi - afferma il Piccolo Teatro dello Scalo-Ass. Il Canovaccio - non dimenticheremo, ma ci auguriamo, nel nostro viaggio, di non aggiungere ricordi di questo genere.


FOSSACESIA
"Prendo le parole": è il titolo dell'iniziativa promossa dall' Amministrazione Comunale di Fossacesia in occasione della giornata della memoria del 27 gennaio. Tutti i cittadini e gli studenti delle scuole sono invitati a leggere nella sala consiliare del Municipio di Fossacesia, un testo scelto da loro entro la corposa produzione documentale e letteraria sull'Olocausto.
L idea è quella di portare la riflessione e la sensibilità individuale, dentro il luogo che istituzionalmente ospita le parole pubbliche prese per affrontare tutte le questioni della comunità: il cittadino in questo caso "prende le parole" di chi la tragedia dell' Olocausto l'ha incarnata e subita, e si fa egli stesso artefice di memoria attiva "per necessità, come diceva Primo Levi, di assumere i crimini della storia come male fatto a ciascuno di noi". "Non é evento teatrale, non è necessario un pubblico, spiega Nicola Stante ideatore dell'iniziativa. È il luogo stesso, altamente simbolico, che è chiamato a testimoniare e dare corpo alle parole. Ci fosse anche una sola persona, sarebbe lì per tutti gli altri".
Simone Gosso, autore del libro "Sopravvissuti", ha offerto la foto emblematica  pubblicata sulle locandine del Comune .
Il programma dell'intensa giornata prevede: ore 9.30 ,(sala consiliare) inizio delle letture dei brani sul tema della Shoah a cura degli alunni delle classi quarte della Scuola primaria e delle classi seconde e terze della Secondaria di primo grado; al termine, il sindaco Enrico Di Giuseppantonio leggerà la poesia di Primo Levi "Se questo è un uomo". Ore 15.30 (piazza Fantini) ,spettacolo a cura dei ragazzi dei Centri diurni Minori di Fossacesia ,Villa Scorciosa, Rocca San Giovanni, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro dal titolo "Ricordare per non dimenticare" (in caso di maltempo la manifestazione si svolgerà all interno del teatro comunale). Infine, dalle ore 17, ogni cittadino potrà liberamente recarsi presso la sala consiliare del comune di Fossacesia per dedicarsi alla lettura libera o all' ascolto di brani tratti da libri legati al tema  dell'Olocausto.

VASTO
Il Municipio di Vasto partecipa al ricordo delle vittime con una cerimonia presso il campo di internamento di Istonio Marina, lungo Viale Dalmazia, deponendo una corona d'alloro sul cippo in memoria di chi ha subito la violenza del nazifascismo. Inoltre, alle ore 19:00, presso il Teatro Rossetti di Vasto, in via Aimone, sarà possibile partecipare, gratuitamente, alla manifestazione "MUSICA, LETTURE, IMMAGINI" con Aldo Ferrantini, flauto; Davide Di Ienno, chitarra; Linda Ferrari, soprano; Antonio De Angelis, pianoforte; Maria Elena Fresu, letture.  

ORTONA
Il Comune di Ortona organizza, in occasione del Giorno della Memoria, un incontro pubblico, domani alle ore 17.00, nella sala studio della biblioteca comunale, dal titolo "Maippiù: discorsi su quello che non dovrà mai più accadere" in cui sarà presentata la ricerca nazionale sulle stragi nazifasciste in Italia e una prima mappa delle stragi in Abruzzo. Gli storici Enzo Fimiani e Nicola Palombaro illustreranno il progetto, al quale il Comune di Ortona ha aderito, affidando al Muba il coordinamento per la provincia di Chieti. "La nostra città - sottolinea il sindaco Enzo d'Ottavio - ha dedicato al ricordo della Shoah un mese intero di eventi, un ricco calendario inaugurato dalla mostra su Anne Frank e che vedrà diversi appuntamenti importanti con il coinvolgimento delle scuole del territorio. Il Museo della Battaglia di Ortona ha nell'iniziativa dell'Atlante delle stragi nazifasciste in Italia un ruolo importante per la ricerca e lo studio dei fatti nella nostra provincia, e questo naturalmente ci inorgoglisce ma ci affida anche una grande responsabilità verso le future generazioni". Interverranno anche il linguista Daniel De Lucia che illustrerà il tema "Lingue ebraiche tra golà e aliyah" e Saverio Di Tullio, artista e fumettista che parlerà di Ortona nel 1943. Il pomeriggio si concluderà con la proiezione del video documentario "Non è mai finito, le guerre dietro l'angolo" a cura di Sebastiano Fezza per evidenziare come ancora oggi guerre e genocidi rendano attuali i valori civili e culturali ai quali si ispira il Giorno della Memoria.


GUARDIAGRELE
Il Comune di Guardiagrele in collaborazione con il Teatro del Giardino ha allestito un cartellone di eventi che inizieranno nella mattinata presso il Cinema Teatro Garden. Dalle ore 9.30, in due turni, gli alunni delle scuole superiori cittadine assisteranno allo spettacolo dell'attore Fabio Di Cocco dal titolo "Shoah, distruzione" preceduto dalla presentazione del libro "La dittatura militare argentina" del giovane autore guardiese Gabriele Tedeschini. Alle ore 12.00, nel ghetto di Guardiagrele, il sindaco Sandro Salvi presenzierà alla cerimonia commemorativa alla presenza di tutte le rappresentanze delle Associazioni cittadine. Nel tardo pomeriggio, alle 18.30, sempre presso il Cinema Teatro Garden, sarà la volta dello spettacolo con ingresso gratuito "La cantina", degli allievi della Scuola di Recitazione del Teatro Aventino di Palena, ispirato ad una vicenda realmente accaduta e narrata nel volume "j'aveme spicciate" scritto da Filippo Di Pretoro. Lo spettacolo vedrà la partecipazione dei giovani attori Pieranna Como, Marina Carozza, Antonio Romanelli, Nicola Moschetti, Marialucia Galassi, Pamela Tracanna, Lorenza Recchione, Cecilia Paterra. La regia è di Enza Paterra. 

PESCARA
Il occasione della ricorrenza della Giornata della Memoria il Comitato provinciale Anpi "Ettore Troilo" di Pescara ha patrocinato o co-organizzato una serie di iniziative, la prima delle quali si è già svolta il 24 gennaio al Teatro Massimo. Per domani a Torre de' Passeri all' Istituto comprensivo, alle ore, è in programma l'incontro con gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, con assegnazione del premio "I giovani ricordano la Shoah". Partecipa Enzo Fimiani, presidente Anpi Pescara. A Pescara, Piazza Unione, ore 16: partenza della fiaccolata in memoria del Porrajmos, lo sterminio nazifascista di Rom e Sinti. Arrivo in via Tavo e fino alle 20.00 iniziative pubbliche di conoscenza e sensibilizzazione. A Ortona, Auditorium polo Eden, ore 17.00, 'Maippiù': discorsi su quello che non dovrà mai più accadere. Partecipa Enzo Fimiani, presidente Anpi Pescara. Sabato 31 gennaio al Liceo classico "G. D'Annunzio" di Pescara, ore 10, 'Davanti al testimone': proiezione del film-documentario Dove vi portano gli occhi, a colloquio con Edith Bruck, di Ivan Andreoli e Fausto Ciuffi. Il racconto della deportazione e del difficile dopoguerra nelle parole di una donna che riconquista la libertà attraverso le strade del mondo, dall'Ungheria fino a Roma, dove decide di fermarsi e di scrivere i suoi libri in italiano. A seguire: dialogo con gli studenti delle quinte classi del Liceo, coordinato i professori Lucio Scenna e Giovanbattista Benedicenti, alla presenza degli autori. Sempre a Pescara, al Mediamuseum, ore 17.30, proiezione del film-documentario "L'interrogatorio: quel giorno con Primo Levi", di Alessandro e Mattia Levratti, Ivan Andreoli, Fausto Ciuffi. Maggio 1986: Primo Levi, un anno prima del suo suicidio, incontra a Pesaro insegnanti e studenti delle scuole superiori, rispondendo a tante domande sui suoi libri. Ventisette anni dopo, con le preziose immagini di quella giornata, scorrono i ricordi e le considerazioni di chi sedeva sulle poltrone del Teatro Rossini. Ed è quel pubblico, in un racconto corale, a parlarci del testimone, e di una scuola libera e coraggiosa. A seguire: incontro con Fausto Ciuffi e Costantino Di Sante, autore di Auschwitz prima di "Auschwitz", Edizioni Ombre Corte, Verona 2014. Coordina la discussione: Enzo Fimiani, presidente Anpi Pescara. Sabato 7 febbraio a Pescara, spazio Matta, ore 21.00, spettacolo Ceneri, dell'associazione Deposito dei Segni, di Cam Lecce e Jorg Grunert, sugli interessi economico-finanziari di industrie e banche tedesche nella macchina nazista dello sterminio, con dibattito pubblico successivo a cui parteciperà Enzo Fimiani, presidente Anpi Pescara.

E sempre a Pescara, il sindaco di Pescara Marco Alessandrini e il presidente del consiglio comunale Antonio Blasioli, invitano i ragazzi delle terze medie cittadine a un particolare incontro-dibattito sulla Shoah. Domani, a partire dalle ore 9,30, la sala Consiliare sarà il luogo per parlare dell'Abruzzo e dell'aiuto che diede ai cittadini di origine ebrea per cercare di salvarli dall'Olocausto e dalle persecuzioni. Si partirà dalla proiezione del film "Concorrenza Sleale", del regista Ettore Scola, una commedia dal contenuto intenso, che prende vita nella Roma delle leggi razziali attraverso la storia di due commercianti che vedono la loro concorrenza trasformarsi in un legame di amicizia, a causa delle persecuzioni che uno di loro, di origine ebrea subirà. Il film sarà commentato per i ragazzi da Giampiero Consoli, docente di Storia e critica del cinema dell'Università d'Annunzio, che introdurrà il dibattito successivo moderato dal presidente del Consiglio Antonio Blasioli e attualizzato al messaggio forte di umanità e solidarietà contenuto dalla pellicola e a cui l'Abruzzo non è alieno. Un tema sensibile, che entrerà nel vivo con l'intervento del professor Giuseppe Perri, docente di Filosofia alla Scuola Europea di Bruxelles, scrittore e storico, autore di un libro, "Il caso Lichtner", che racconta proprio della mano tesa dell'Italia che cercava di salvare migliaia di ebrei da morte e persecuzioni. Attraverso la storia narrata dal libro sarà possibile parlare anche dell'Abruzzo solidale, che ha fatto sentire il suo abbraccio a tantissimi conterranei di origine ebraica. Concluderà l'incontro il sindaco Marco Alessandrini, con un intervento sull'importanza e il valore della memoria dentro e fuori le ricorrenze.


TERAMO
Domani a Teramo, in occasione del "Giorno della Memoria", che quest'anno coincide con il 70° Anniversario dell'apertura dei cancelli del Campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, presso il Salone di Rappresentanza della prefettura a Teramo saranno consegnate le Medaglie d'Onore in memoria di due cittadini della provincia di Teramo deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra, quale risarcimento, soprattutto morale, riconosciuto dalla Repubblica Italiana. Il solenne riconoscimento sarà consegnato dal prefetto Valter Crudo alla vedova di Domenico Di Gioacchino, militare internato in Germania dal 12 settembre 1943 all'8 maggio 1945, ed al figlio di Italino Marconi, militare internato in Germania fino al 15 marzo 1945. La cerimonia proseguirà con il ricordo di Giovanni Palatucci, ultimo questore italiano di Fiume deportato nel lager di Dachau, e con la lettura, da parte degli studenti della classe quinta H dell'Istituto Scolastico Superiore "Di Poppa-Rozzi", di alcuni brani tratti dal volume Sonderkommando Auschwitz di Shlomo Venezia, ebreo italiano arrestato con la famiglia ad Atene nel marzo del 1944 e sopravvissuto alla prigionia nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, ritenuto tra i più importanti testimoni della Shoah.


L'AQUILA
La Soprintendenza Bsae dell'Abruzzo, in collaborazione con il Circolo Didattico "Amiternum - Marconi", domani alle ore 12 presso la Biblioteca di Istituto, in viale Duca degli Abruzzi, vuole ricordare la Shoah affidando alla voce degli alunni di due classi quinte della scuola primaria "Mariele Ventre" la lettura di alcune poesie dei bambini del lager di Terezin: dei 15.000 bambini, in prevalenza figli degli ebrei cechi, deportati a Terezin, dopo la guerra non ne ritornò nemmeno un centinaio. I bambini sopportarono il destino del campo di concentramento assieme agli altri prigionieri di Terezin. Gli ebrei rinchiusi nel campo di Theresienstadt cercarono una parvenza di normalità: si sforzarono ad esempio per quanto possibile affinché tutti i bambini deportati potessero continuare il loro percorso educativo: quotidianamente si tenevano lezioni ed attività culturali. Il ghetto di Terezin è stato paradossalmente un grande atelier di attività creative in tutti i settori: arti grafiche, musica, teatro, canto, poesia, letteratura di ogni genere, sia per gli adulti, sia per i bambini.  26 gennaio '15

Numero visite 1521

Commenti

Servizi correlati

SPECIALE VIDEO. Lanciano. Ecco il monume ...
VIDEO. 'Noi cercatori di... bombe'. Con ...
VIDEO. Nato a Lanciano, morto ad Auschwi ...
VIDEO. Lanciano, Giorno della memoria: ' ...
VIDEO. Giorno della memoria... Anna Fran ...
Torre de' Passeri, c'e' il Parco dei giu ...
VIDEO. 'Storie' - 'Io, numero 142192, so ...
'Per anni abbiamo cercato i nostri figli ...
Samuel Modiano: 'La barbarie campo di st ...
VIDEO. L'Abruzzo fu la regione col maggi ...
Il giorno della Memoria a Lanciano
Shoah, ecco perche' ricordare...
Per non dimenticare... Viaggio negli orr ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
No raffineria a Bomba, la protesta a L'A ...
VIDEO.. 'MilleVoci': tutto il bello dell ...
VIDEO. 'MilleVoci': tutto il bello della ...
VIDEO.'MilleVoci': tutto il bello della ...
VIDEO. 'MilleVoci': tutto il bello della ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. 'MilleVoci', l'Italia in musica. ...
VIDEO. Terremoto, Gentiloni nel Teramano ...
VIDEO. Terremoto e maltempo: l'emergenza ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. 'Poesia e impres ...

Articoli correlati

Lanciano. Per non dimenticare... Ecco le ...
Casoli inaugura la Piazza della Memoria. ...
Morto Ermando Parete... 'Io ho lasciato ...
Giorno della memoria. Ortona, arriva la ...
Terremoto L'Aquila. 'Crollo Casa student ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Regione Abruzzo 2014. Quattro d ...
Elezioni Europee: i dati a Lanciano. Pd ...
Peschereccio sequestrato in Gambia: rila ...
Gambia, scarcerato anche il capitano abr ...
Treglio, concluso laboratorio pittura a ...
Neve, poche regole e un po' di ironia. E ...
Maltempo Abruzzo. Comune Lanciano offre ...
Maltempo Abruzzo. A Guardiagrele crolla ...
Maltempo Abruzzo. In 100mila senza luce ...
Maltempo Abruzzo. Allerta esondazione fi ...
'Crepi il lupo', anzi 'In bocca al lupo' ...
L'Aquila, blitz carabinieri in Regione. ...
Terremoto. Scossa tra Amatrice e Montere ...
Sevel, nuove assunzioni. Uilm: 'Fiducios ...
Terremoto, 11.431 i cittadini assistiti
Terremoto, agricoltori e allevatori a Mo ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv