Abruzzolive.tv

In evidenza

Esclusivo. Sacerdote di Lanciano aggredito e rapinato da immigrato durante passeggiata al mare

Malmenato brutalmente, strattonato e derubato. Minuti di terrore, ieri mattina, per don Michelino Di Lorenzo, 84 anni, sacerdote della diocesi di Lanciano-Ortona, rapinato sul lungomare, tra Fossacesia e Torino di Sangro (Ch). Alle passeggiate in montagna, che da sempre predilige, il prete stavolta aveva preferito il mare. Stava per imboccare, verso 12.30-13, il vecchio ponte della statale 16, sul fiume Sangro, ora meta di escursionisti e ciclisti. Stava camminando e leggendo un libro ed appunti per una conferenza. E' stato avvicinato da un giovane nero, che era in bici e che, passando, l'ha salutato. Poi, posteggiata la bicicletta, è tornato indietro e ha chiesto soldi. Il sacerdote gli ha dato 3-4 euro. L'immigrato, vedendo gli spiccioli,  si è imbestialito ed ha aggredito il religioso, cogliendolo di sorpresa. Dapprima gli ha urlato: “Dammi tutto quello che hai, o ti massacro”. Fatta resistenza, don Michelino è stato assalito: preso per un braccio, graffiato a più riprese e spintonato. E' stato infine scaraventato con violenza a terra. Gli sono stati rubati effetti personali e denaro e, dalla tasca, gli è stato sfilato lo smartphone. Il sacerdote, sentendosi in pericolo, è scappato. Si è messo a correre: il ladro non lo ha raggiunto, ha rinunciato, ha preferito dileguarsi. Il sacerdote, scosso, dopo che si è ripreso dallo shock, è riuscito ad arrivare alla stazione dei carabinieri di Fossacesia, dove ha denunciato l'accaduto. Successivamente è andato al Pronto soccorso dell’ospedale “Renzetti” di Lanciano per le cure del caso. Ecchimosi ed escoriazioni, ed ha un tutore al braccio perché gli è stato torto. Le indagini sono condotte dai carabinieri di Fossacesia che, oggi, di nuovo, hanno ascoltato il malcapitato. 

"All'improvviso - racconta il sacerdote - quel ragazzo, che inizialmente era apparso gentile, si è incollerito e mi ha aggredito. Ho pensato solo a difendermi; la situazione era delle peggiori. Ad un certo momento sono riuscito a divincolarmi e a sgattaiolare via da tutta quella ferocia. Sono stati attimi da incubo".

Don Michelino (nella foto) è stato per circa trent’anni parroco della chiesa dello Spirito Santo, nel quartiere Santa Rita a Lanciano. Durante il periodo nel quale è stato arcivescovo Carlo Ghidelli, è stato direttore della testata mensile diocesana “Terra mé”. Attualmente è direttore del “Progetto culturale” della diocesi Lanciano-Ortona ed è assistente ecclesiastico diocesano dell’Amci (Associazione Medici Cattolici Italiani).

"Un episodio davvero negativo - commenta il fratello della vittima, don Antonio Di Lorenzo -. Era solo ed è stato aggredito: gli hanno sottratto il cellulare e 40 euro dalle tasche. Un fatto esecrabile. Mi auguro che le forze dell'ordine facciano il loro dovere".

Nei giorni scorsi, a Lanciano, un altro sacerdote è stato derubato: dall'appartamento di don Leo Di Felice i ladri hanno sottratto gioielli e denaro per circa 30mila euro, dopo aver scardinato e aperto la cassaforte con la fiamma ossidrica.
06 giugno 2018

 Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 30765

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. Lanciano, sgominate le gang del f ...
VIDEO live. Atessa. Ladri ad Eurospin: c ...
VIDEO. Castel Frentano, quattro banditi ...
Silvi, smantellata gang di ladri romeni. ...
Preziose anfore rubate in Provincia a Te ...
Corropoli, furti nei... frigoriferi

Articoli correlati

Aggredito e rapinato da immigrato. Il ra ...
Lanciano poco sicura: la polizia municip ...
Atessa. Furto notturno ai danni di un ba ...
Fossacesia. Baby gang specializzata in f ...
Sevel, rubati portafogli ai lavoratori. ...
Banda di minorenni ruba in ristorante. R ...
Ruba auto a Fossacesia: pugliese insegui ...
Archi. Furto in chiesa: ladri entrati d ...
San Vito. Banditi assaltano la Bper con ...
Ladri di monete nei parcometri di mezza ...
Vasto, riarrestati ladri seriali
Santa Maria Imbaro. La banda del buco me ...
Atessa, furto al distributore di carbura ...
Furti da Atessa a Pescara: due romeni in ...
Frisa. Finita in ospedale per bloccare i ...
Fara Filiorum Petri, fatto esplodere ban ...
Lanciano, in manette i ladri di pannelli ...
Torino di Sangro. Furto ai danni del sin ...
Atessa. Furto con spaccata ad Eurospin. ...
Banditi fanno saltare bancomat a Frisa e ...
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv

Sito realizzato da Davide Luciani in collaborazione con EM Technology