Abruzzolive.tv

In evidenza

Atessa. 'La destinazione area ex gru di Piazzano sara' decisa in base a nuovo Prg'

"E' una zona che va riqualificata, ma nell'ambito di un nuovo Piano regolatore generale che ci accingiamo a studiare e a valutare insieme con i cittadini e una commissione di esperti anche dell'Università”. Avviata, dall'amministrazione comunale, con un affollato incontro pubblico tenuto nel Centro Informagiovani, la discussione sul futuro della cosiddetta area ex gru di Piazzano di Atessa. Ottomila metri quadrati di terreno, per decenni destinati alla realizzazione di un costosissimo e ambizioso centro direzionale e polifunzionale mai nato. E il cui destino si è arenato tra fallimenti e cause civili. La giunta Borrelli, sulla questione, tornata in auge in questi giorni, ha voluto aprire da sùbito un confronto con i cittadini; sentire le loro opinioni e proposte. “E questo - ha sottolineato il sindaco Giulio Borrelli – per evitare polemiche, inesattezze e strumentalizzazioni, soprattutto da parte di LiberAtessa”. 


 Il primo cittadino, a grandi linee, ha ripercorso la storia “dell'opera mai cominciata”, con il cantiere insediato nel 2007, il fallimento della società Europiemme e il contenzioso andato avanti per lunghissimo tempo tra il Comune e l'impresa e che si è concluso con sentenza del 27 settembre scorso, quando al Comune, a fronte di una polizza assicurativa fideiussoria di un 1.048.000 euro, è stata riconosciuta, dal Tribunale civile, per i danni ricevuti, la somma di 339.573 euro Iva inclusa. “A questo punto – ha sottolineato Borrelli – l'amministrazione è stata obbligata ad adottare provvedimenti e a creare un "fondo vincolato" per dare immediato seguito alle decisioni del giudice e per poter realizzare, entro il 2018, gli interventi indicati nella sentenza a seguito della perizia del Ctu (consultente tecnico d'ufficio)”. 

Quali? “I lavori che stiamo eseguendo – ha evidenziato Borrelli – sono di messa in sicurezza dell'area che attualmente non è fruibile né praticabile. Quando ci sono piogge abbondanti si allaga, creando problemi anche alle abitazioni vicine. Abbiamo diviso i lavori in 4 lotti: essi prevedono la realizzazione di opere di sistemazione idraulica per il drenaggio e lo smaltimento delle acque piovane con pozzetti e condotte, e poi marciapiedi, la sistemazione del manto, la piantumazione di alberi. Insomma interventi di urbanizzazione primaria”. Il responsabile dell'Ufficio Lavori pubblici del Comune, l'ingegner Guglielmo Palmieri, ha spiegato nel dettaglio i lavori. Borrelli, invece, partendo da un'analisi dell'attuale situazione del mercato edile- immobiliare locale, ha rimarcato il fatto che il progetto un tempo previsto non è più realizzabile né appetibile e che per un partenariato pubblico-privato non sembrano , oggi, essercene le condizioni, anche se si possono fare ulteriori verifiche. “Basti pensare – ha puntualizzato – che fino a qualche anno fa al Comune, grazie agli oneri di urbanizzazione e alla Bucalossi, entravano 700-800 mila euro annui; ora arriviamo appena a 200mila”. Il vecchio e datato progetto quindi è da accantonare definitivamente. “Anche perché la Regione – ha spiegato ancora il sindaco – ha dettato le nuove linee urbanistiche che arginano il consumo del suolo e puntano al recupero dell'esistente, alla rigenerazione urbana. Quindi il cemento va usato con misura e oculatezza". 

Diversi gli interventi dei cittadini: alcuni nostalgici del vecchio progetto “con le due torri”, altri indirizzati verso la realizzazione di impianti sportivi (campetto di pallavolo, pista pattinaggio) o di un centro polivalente e aggregativo che funga anche da punto di ritrovo per associazioni e anziani; altri propensi alla creazione di un'area verde attrezzata, vista anche la vicinanza alla pista ciclopedonale. Tutti del parere, comunque, che il posto deve diventare centro attrattore d'interesse di un territorio fortemente antropizzato e crocevia di industrie e attività commerciali. Tra le varie idee quella di Alex Tucci, architetto del paesaggio, che propone la creazione di un bosco urbano, con percorsi naturali, e spazi ludico-ricreativi, il tutto legato anche al recupero dell'ex stazione ferroviaria di Piazzano. 

Non è mancato un acceso battibecco tra Enzo Pellegrini, consigliere di LiberAtessa che ha partecipato all'incontro e che nei giorni scorsi sulla questione aveva criticato e attaccato il Comune, e l'assessore Pasquale Zaccardi. “Non ci saranno progetti calati dall'alto, imposti – ha concluso il sindaco -. A breve, avvieremo anche una consultazione pubblica: in municipio ci saranno dei moduli, di semplice compilazione, dove ognuno potrà dare indicazioni e suggerimenti sul futuro assetto del nostro territorio”.
08 febbraio 2017

@RIPRODUZIONE VIETATA

Numero visite 739

Commenti

Servizi correlati

VIDEO. Di Maio alla ex Honeywell di Ates ...
VIDEO live. Atessa. L'intervento di Di M ...
VIDEO. Atessa. Di Maio: 'Alla Honeywell ...
VIDEO live. Atessa. Carabinieri sguinzag ...
VIDEO. Atessa. I sindaci del Comitato di ...
VIDEO. Atessa. Un anno e mezzo dopo Borr ...
VIDEO integrale. Atessa. La lezione di C ...
VIDEO. Ecco la riapertura del ponte sul ...
VIDEO. Atessa, teatro stracolmo per Crep ...
VIDEO. Atessa, ospedale di area disagiat ...
VIDEO. 'Abruzzo doc'. Atessa e la festa ...
VIDEO. Atessa. Cerimonia d'inaugurazione ...
VIDEO. Atessa. 'Per la sicurezza dei cit ...
VIDEO. Atessa. 'Iter ospedale area disag ...
VIDEO. Atessa. Street art e street food ...
VIDEO. Atessa, no Ciaf no Di Nizio: 'sal ...
VIDEO. Atessa, no Ciaf no Di Nizio. Appe ...
VIDEO. Atessa. Il capo della Protezione ...
VIDEO. Atessa, chiese e palazzi storici ...
VIDEO. Atessa, arrivano le prime isole e ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. MilleVoci - Tutt'altra musica... ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. 'Poesia e impres ...
VIDEO. Motociclismo. Ad Ortona la Lorenz ...
VIDEO. Ortona, pazzi per le due ruote... ...
VIDEO. 'Festival della Partecipazione' a ...
VIDEO. 'Notizie Ascom'. Pescara, diretti ...
No raffineria a Bomba, la protesta a L'A ...
VIDEO. Terremoto, Gentiloni nel Teramano ...
VIDEO. Terremoto e maltempo: l'emergenza ...
No raffineria sul lago, esultano i citta ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Gautieri: ' ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Torrente: ' ...
Calcio, Lanciano - Bari 0-3. Mammarella: ...
Terremoto - Dalla catastrofe al virtuale ...
'Abruzzo doc' - Petrolio sulla Costa dei ...
Atessa, consiglio caldo sull'ospedale. Z ...
Esclusivo - Frustate col rosario a minor ...
Esclusivo - Lanciano, frustate col rosar ...
Vasto, Consiglio comunale su sanita'. 'D ...

Articoli correlati

Atessa. Vola giu' dalla scala mentre add ...
Riapre il prossimo 8 dicembre il ponte s ...
I Comuni di Atessa, San Vito e Paglieta ...
Atessa, il 28 novembre incontro con Paol ...
Atessa. L'ospedale di area disagiata c'e ...
Ospedale Atessa. Borrelli alla Regione: ...
Ospedale Atessa. 'Nessuna osservazione d ...
Atessa. 'Ecco come verranno investiti i ...
Atessa. Frana sulla provinciale Atessa- ...
Atessa. Dall'Ue ok a wifi pubblico gratu ...
Atessa. Dal 4 novembre una mostra sulla ...
Ponte sul Sangro sulla Lanciano-Atessa. ...
Atessa. Stanziati i fondi per l'adeguame ...
Atessa, sequestrata discarica abusiva di ...
Atessa. Dalle 'prancatelle' alla fibra: ...
In auto con la cocaina: 27enne arrestato ...
Atessa, cinque arresti per rissa avvenut ...
Un chilo e mezzo di droga nell'armadio: ...
Atessa. Tariffe mense scolastiche: ecco ...
Atessa. Concerto Noemi, la vicenda Bevil ...
Maltempo Abruzzo. A Guardiagrele crolla ...
1.100 vini in concorso: ecco 'La selezio ...
Maltempo Abruzzo. Comune Lanciano offre ...
Maltempo Abruzzo. Allerta esondazione fi ...
'Crepi il lupo', anzi 'In bocca al lupo' ...
Terremoto L'Aquila. 'Crollo Casa student ...
Sevel, nuove assunzioni. Uilm: 'Fiducios ...
Treglio, eletti sindaco e Consiglio comu ...
Calcio. Nasce la Nazionale dei terremota ...
Ricostruzione a L'Aquila: le mazzette de ...
Atessa. Alla Honeywell si continua a lo ...
Maltempo Abruzzo. In 100mila senza luce ...
Sevel, arriva premio di produzione di 1. ...
Sevel, gli vietano di andare in bagno e ...
Sevel, gli negano di andare in bagno. Cr ...
Sevel, gli negano di andare in bagno. La ...
Sevel, Fim Cisl: 'Ecco tutti i bonus di ...
L'Aquila, blitz carabinieri in Regione. ...
Terremoto. Scossa tra Amatrice e Montere ...
Terremoto, 11.431 i cittadini assistiti
Editrice "Cenere di rosa" P. Iva 02140060696 - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 183 del 23.10.2008
Abruzzolive.tv - Vico 2 Ravizza, n° 15 - 66034 Lanciano (Chieti)
Redazione studi televisivi - Contrada Severini, n° 2 - 66030 Treglio (Chieti)
Tel. e Fax 0872.716346 (Cell. 389.9632577) - Pubblicità 0872.716346
Direttore responsabile: Serena Giannico
Direttore editoriale, Responsabile marketing: Massimiliano dott. Brutti
All rights reserved - redazione@abruzzolive.tv